Art. 32 del Collegato Lavoro applicabile anche alla somministrazione

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 1148 del 17 gennaio 2013, è intervenuta in tema di applicabilità dell’indennità di cui all’art. 32 del c.d. Collegato Lavoro in caso di illegittimità del contratto di somministrazione a termine.

La Corte ha stabilito che “l’indennità prevista dell’art. 32 della legge 4 novembre 2010, n. 183 si applica anche nel caso di condanna del datore di lavoro al risarcimento del danno subito dal lavoratore a causa dell’illegittimità di un contratto per prestazioni di lavoro temporaneo a tempo determinato, ai sensi della lett. a), del comma 1, dell’art. 3, della legge 24 giugno 1997, n. 196, convertito in un contratto a tempo indeterminato tra lavoratore ed utilizzatore della prestazione”.